VINI DELL'ANIMA

Esperienza consapevole di vino e cibo.

Racconti di viaggio Archivio

martedì

2

agosto 2016

Valencia 11 chicche per entrare nell’atmosfera valenciana

Scritto da , scritto in Oltreconfine, Racconti di viaggio

Valencia Plaza de la Virgen

Magnifica Valencia, città della Spagna terza per numero di abitanti che s’affaccia sul Mare delle Baleari. Sempre assolata e ventilata con una luce che splende sulle drittissime strade. Un clima amabile che invita a visitarla e a sostare lungo le vie, anche nelle ore più calde, e col naso all’insù ammirare la bellezza dei suoi molti palazzi. Seppur il traffico sostenuto non è una città caotica, anzi! Valencia è “gioiosa” come la sua gente sempre sorridente, ben disposta all’aiuto e all’allegria, che culmina quando, ancor prima che il sole ritiri l’ultimo bagliore dall’orizzonte, inizia il rito dell’aperitivo e delle tapas! (altro…)

mercoledì

1

giugno 2016

Viaggio in Val di Noto da Ragusa a Siracusa

Scritto da , scritto in Italia, Racconti di viaggio

Noto Cattedrale di S. NicolòCatania. Quando arriviamo sono trascorse da poco le h. 20, dall’aeroporto Fontanarossa dobbiamo raggiungere Noto in macchina. Poco più di un’ora di viaggio. Noto ci appare improvvisa, come un miraggio, su un colle illuminato. Per scoprire il vero volto di una città ci vuole la distanza, quando ti avvicini ne vedi i dettagli, ma non il suo profilo! Abbiamo prenotato un bed and breakfast a Noto alta, lì ci attende Maria Vittoria titolare del Calliope, sito in un bel palazzo barocco. Due camere e un bagno confortevoli e pulitissime, piene di luce che filtra dalle porte finestre. Noto Alta è tranquilla, il tempo segue cadenze sconosciute a chi, come me, vive in città! (altro…)

venerdì

27

novembre 2015

I Campi Flegrei terra di immane bellezza

Scritto da , scritto in Cantine da raccontare, Italia, Racconti di viaggio

Campi Flegrei

Ho attraversato una terra che arde, una terra di fuoco, ho respirato l’odore di zolfo che la pelle ha assorbito come spugna, ho navigato il Tirreno, limpido e scuro per via della roccia vulcanica dei fondali, e le acque immote dei laghi Miseno , Fusaro, Lucrino e d’Averno, sacro e misterioso per gli antichi greci e romani che lo consideravano l’ingresso dell’Ade, il regno dell’oltretomba. Come non rimanere affascinati dai Campi Flegrei!, un’area che comprende, in provincia di Napoli, quattro comuni: Pozzuoli Bacoli Quarto Flegreo e Monte di Procida. Brucio ardo questo suggerisce la parola “flegrei”, che deriva dal greco flègo. La formazione vulcanica qui è evidente, basta recarsi alla Solfatara di Pozzuoli, un antico cratere vulcanico, noto per i vapori sulfurei che escono dalle viscere della terra alla temperatura di 160° C, per vulcanetti di fango bollente e le emissioni di anidride carbonica. Sino alla fine del 1800 era una rinomata stazione termale.

L’universo flegreo è affascinante e inquietante dominato dal moto profondo e perpetuo che solleva e abbassa il suolo. (altro…)

mercoledì

31

ottobre 2012

venerdì

5

ottobre 2012

Le Marche del Sud

Scritto da , scritto in Italia, Racconti di viaggio

Il mare di San Benedetto del Tronto

Questa volta sono le Marche del sud a calamitare la mia voglia di conoscenza, la provincia è quella di Ascoli Piceno. Ancora poco conosciuta dal turismo di massa, se escludiamo San Benedetto del Tronto, borghi da scoprire, gente cordiale, buon cibo e una parte vitivinicola da approfondire. (altro…)