VINI DELL'ANIMA

Esperienza consapevole di vino e cibo.

Birra Archivio

martedì

10

novembre 2015

Birre e Cioccolati l’invenzione del piacere

Scritto da , scritto in I miei prodotti preferiti, Le degustazioni

Birre e cioccolati:  Baladin e Sabadì

Se nell’immaginario comune la birra ha origine nordica, cioè in quei paesi che all’inizio del Medioevo portarono la loro cultura nei territori dell’impero romano d’occidente e assorbirono quella del vino, in realtà la storia ci dice che i primi a produrla furono i popoli del Mediterraneo, dediti alla coltivazione di prodotti della terra, come orzo e grano. Come il pane anche la birra è frutto della fermentazione di cereali.

La birra– afferma lo storico Massimo Montanari, è una sorta di pane liquido e le figurine egizie di tre-quattro millenni fa, che raffigurano donne intente a impastare il pane e a mescolare la birra, mettono fronte a fronte le due attività, figlie della medesima economia e della medesima cultura”.

Quella birra era sicuramente diversa rispetto a quelle che consumiamo oggi, più densa e agro-dolce, senza il contributo della vena amarognola che caratterizzò le birre di un’epoca successiva, quando cioè fu aggiunto il luppolo alla materia prima da fermentare. (altro…)

giovedì

4

giugno 2015

156 anni di tradizione birraia in Friuli Venezia Giulia

Scritto da , scritto in Notizie e approfondimenti di Vinidellanima

Birra friulana

Il Friuli Venezia Giulia ha una lunga tradizione vitivinicola, ma è anche culturalmente legato alla produzione della birra. Nomi come Moretti e Dormisch appartengono alla memoria storica dei friulani, Dreher a quella dei triestini. Sino a pochi decenni fa Udine, piccola città di provincia, vantava due stabilimenti industriali per la produzione della birra, proprio a ridosso del centro storico. Ancor oggi si possono vedere la struttura esterna e la scritta di quella che fu la Birreria Moretti, mentre della Dormisch esiste ancora lo stabilimento di produzione, o quel che ne rimane dopo l’incendio del 1999. Vino e birra friulana hanno una storia che s’intreccia. La diffusione dell’oidio, la crittogama che si diffuse verso la metà del XIX secolo, portò a una flessione della produzione vinicola. Questa contingenza negativa per il vino determinò una irresistibile ascesa della birra e si moltiplicarono le fabbriche di produzione. (altro…)