VINI DELL'ANIMA

Esperienza consapevole di vino e cibo.

vino Archivio

martedì

25

ottobre 2016

Ma la pubblicità serve al vino?

Scritto da , scritto in Notizie e approfondimenti di Vinidellanima

Ma la pubblicità serve al vino?

Un noto slogan recita: “la pubblicità è l’anima del commercio!”, cioè la pubblicità se ben congeniata può migliorare la performance di mercato di un’impresa. Se consideriamo il prodotto vino la pubblicità è funzionale allo scopo?

  • Anzitutto il vino non è un prodotto standard, potremmo dire che è atipico per sua natura (almeno di un intervento volto a ottenere un prodotto con caratteristiche costanti e riconoscibili), mentre la pubblicità descrive o esalta prodotti standard, la migliore qualità dei quali è proprio la fedeltà allo standard medesimo!
  • Il vino pubblicizzato, ad esempio il Tavernello, deve essere fedele a se stesso. Ma si tratta di una fedeltà non naturale, ottenuta industrialmente, cioè alterando il prodotto naturale, o meglio personale. La distribuzione di massa richiede che il livello qualitativo del vino sia mantenuto costante nel tempo. Insomma, il vino deve essere a suo modo una Coca Cola. E come la Coca Cola deve essere prodotto in quantità tale da garantire il flusso continuo nei canali di distribuzione.

(altro…)

martedì

5

gennaio 2016

Ai musulmani il Corano non proibisce il vino!

Scritto da , scritto in Notizie e approfondimenti di Vinidellanima

musulmani e vino - Chehel Soton Palace

Nei paesi di fede musulmana è vietato consumare vino, ma c’è stato un tempo in cui la bevanda enoica era miticizzata dai primi seguaci di Maometto. È comune fare riferimento al Corano quale fonte della proibizione, ma una lettura attenta dei suoi pronunciamenti sul vino palesa che i divieti non sono categorici. Khamr è la parola utilizzata nel Corano per indicare il vino, ma ne esistono altre che sottolineano la caratteristica eccitante della bevanda o lo stato di ebbrezza: sakar, sakra, sukara e sakana. (altro…)

lunedì

14

settembre 2015

A Pordenone Legge ricco percorso di incontri dedicati al vino e al cibo

Scritto da , scritto in Notizie e approfondimenti di Vinidellanima

"Pordenone legge"

Nell’anno di Expo 2015, Pordenone legge dedica un ricco e articolato percorso di incontri dedicati al cibo e al vino. Dall’importante tema dell’educazione alimentare alla storia scienza e innovazione del cibo, alle parole del vino per conoscere un po’ di più questo settore, ai racconti intorno al vino, al mondo delle stalle malghe e latterie della regione, alla monografia dedicata a un grande viticoltore italo-sloveno, agli showcooking e, in generale, alla promozione e valorizzazione dell’agroalimentare del Friuli Venezia Giulia. Una lunga lista di appuntamenti che si terranno a partire da giovedì 17 settembre nelle diverse sedi che ospitano il festival del libro e dell’autore. (altro…)

sabato

6

dicembre 2014

Chianti Rufina Selvapiana garbata austerità e eleganza aristocratica

Scritto da , scritto in Le degustazioni

Chianti Rufina Selvapiana

 

La Fivi è un mercato di vignaioli affratellati dal vino che a questo dedicano il proprio sapere, il proprio amore. Non ci metti molto a capire, una volta entrato nei locali della fiera di Piacenza, che ti tocca assaggiar molto e parlare altrettanto. Ma cosa meglio del vino può fugare ogni pensiero?

Poi decidi di partecipare a una delle degustazioni programmate, nel mio caso una verticale di Chianti Rufina Selvapiana introdotta dalla bravissima produttrice Elena Pantaleoni dell’azienda La Stoppa, e non puoi non commuoverti  perché alcuni di quei vini hanno quasi i tuoi stessi lustri , quarant’anni e più di sosta in bottiglia, ma nessun timore del tempo trascorso nessun timore di quello che verrà! (altro…)

giovedì

20

novembre 2014

Gewürztraminer 1976 Lenz Moser. Un beerenauslese da compagnia

Scritto da , scritto in Le degustazioni, Notizie e approfondimenti di Vinidellanima

"Gewürztraminer 1976 Lenz Moser" "Gewürztraminer 1976 Lenz Moser"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Conservo ancora nei cassetti della memoria i vini di vecchie annate degustati al recente Merano Wine Festival, unica manifestazione ad offrire una tale ghiotta opportunità. Il Beerenauslese “Seewinkelhof” gewürztraminer 1976 della cantina Lenz Moser è tra i più buoni e ricchi d’umori che abbia assaggiato. (altro…)